ead>

Error. Page cannot be displayed. Please contact your service provider for more details. (10)

Il pasto di Re Carlo VIII di Valois presso celli francesco, da Calacio, detto Fran├žois

Noi Carlo VIII, con poter sovrano, vogliamo che Calacio sia citta’ e che Crancesco Celli, calaciano, ne rappresenti l’alta autorita’, et accordiamo a lui fidejussione solo se probo nell’imbandigione.

che porti del marcetto pecorino, il paso suo di massima bonta’ e che ci sturi un buon bicchier di vino degno di nostra Maesta’.

un piatto di lenticchie et olio fino techi alla mensa ancor, con umilta’ e mentre ci prepara la bruschetta colga al nemico nostro una saetta.

questa e non altra sia la volonta’ orsu’ , l’esegua celli calaciano, oste di cacio e servo di sovrano Re Carlo VIII, stirpe di Valois

Dato a Calacio a lo
I d’agosto 1945,
Arturo Ursitti ciambellano